Oggi vi segnalo il XXXVI Premio Gran Giallo Città di Cattolica, un concorso molto, ma molto interessante. Le uniche cose che mi frenano, sono le nove copie da spedire alla segreteria del premio.
Ecco il bando:

BANDO DI CONCORSO
Sezione Letteraria – miglior racconto o testo teatrale giallo e del mistero, inedito e di ambientazione
rigorosamente italiana in collaborazione con la Casa editrice Mondadori e con il Patrocinio della
Regione Emilia Romagna e della Provincia di Rimini.
Caratteristiche del concorso:
1. Il concorso è aperto a tutti i cittadini europei.
2. Le opere dovranno essere inedite (non è esclusa la partecipazione o segnalazione ad altri
concorsi, ma le opere non devono essere state mai pubblicate, neanche on-line), in lingua
italiana e avere una lunghezza massima di 20 cartelle dattiloscritte (cartella tipo: 35 righe,
55 battute per un massimo di 2000 battute).
3. Si può partecipare con un solo elaborato.
4. I racconti dovranno pervenire in 9 copie e corredati di floppy disk o cd (i concorrenti
dovranno indicare chiaramente le proprie generalità con indirizzo, recapito telefonico, e-mail) a:
XXXVI Premio “Gran Giallo Città di Cattolica”
Sezione letteraria
Ufficio Cinema – Teatro
P.zza della Repubblica, 1
47841 Cattolica (RN)
entro e non oltre (indipendentemente dal timbro postale) il 15 maggio 2009.
5. Gli elaborati non saranno restituiti e l’organizzazione si riserva il diritto di utilizzarli nelle
varie manifestazioni, rassegne e/o altri concorsi collegati al Premio.
6. La giuria composta da: Mario Guaraldi, Luciana Leoni, Igor Longo, Carlo Lucarelli, Valerio
Massimo Manfredi, Marinella Manicardi, Andrea G. Pinketts, selezionerà i racconti vincitori
che verranno pubblicati nella collana Il Giallo Mondadori.
7. Il testo vincitore godrà inoltre di una drammatizzazione teatrale a cura del Teatro della
Regina di Cattolica e sarà presentato al pubblico in occasione della cerimonia ufficiale di
premiazione che si prevede a Cattolica nel mese di luglio 2009.

La giuria è di tutto rispetto, insomma sicuramente una buona occasione, proprio per questo potrei partecipare comunque, nonostante le nove copie. Chissà.

Saluti.

Annunci